sole luna

Luna – io ricettivo
Giro dello zodiaco: 27 giorni circa

Domicilio in Cancro
Esaltazione in Pesci
Esilio in Capricorno
Caduta in Vergine

La Luna è la nostra impalcatura sensibile, e ci parla del nostro approccio emotivo al mondo. Se il Sole è l’io-attivo, la Luna è l’io-ricettivo; se il Sole è principio maschile, la Luna è principio femminile; se il Sole è il mezzogiorno, la Luna è la mezzanotte; se il Sole è ciò che è immediatamente visibile, la Luna è la nostra interiorità, il nostro filtro emotivo con cui recepiamo il mondo. Sensibilità, o il suo eccesso, ipersensibilità, ma anche irrequietudine, mutevolezza, intuizione, passività, grado di pigrizia sono regolate dalla Luna.
La Luna, insieme a Mercurio collabora con l’intelligenza; insieme a Nettuno regola il nostro equilibrio psichico.
La posizione della Luna nel nostro Tema Natale, la casa in cui cade, gli aspetti che riceve dagli altri pianeti ci dicono dove siamo più sensibili, il nostro modo di vivere le emozioni, quale il potere immaginativo e creativo. La creatività è legata alla simbologia lunare di madre, di colei che mette al mondo, ma se la Luna è madre va da sé che gli attributi che conseguono da questo archetipo sono quelli di nido come casa, di infanzia, di protezione, di dolcezza.
La Luna non è calata nel presente come il Sole, l’espressione di sé non è il vitalismo attivo, la Luna abbraccia un tempo esteso, e quindi più che di realizzazione attiva nell’oggi ci parla di possibilità, di ciò che è stato (il passato, la memoria), e di ciò che potrebbe essere (l’illusione, il potere immaginativo).
Nel Tema Natale la Luna rappresenta il femminile, o la donna nelle varie accezioni (madre, moglie, compagna). In un tema maschile dà indicazioni su quale tipo di donna ci attrae, quale la nostra considerazione del mondo femminile e delle donne in generale.
Ben messa dà fiducia nella propria femminilità se si è donna, buon rapporto con le donne in generale e con la propria interiorità. Dona sensibilità, dolcezza, empatia. Afflitta da aspetti disarmonici, rende ipersensibili, passivi, pigri, emotivamente instabili.
Anatomicamente corrisponde al seno, allo stomaco, alla parte sinistra del corpo.

Riepilogo

Parole chiave: percezione intuitiva, sensibilità, donna, madre, casa, memoria, infanzia, sonno, sogni.
Caratteristiche positive: dolcezza, sensibilità, ricettività.
Lato ombra: pigrizia, passività, instabilità emotiva