giove saturno

Saturno – inserimento razionale nella vita
Giro dello zodiaco: 29 anni e mezzo
Domicilio in Capricorno e Acquario
Esaltazione in Bilancia
Esilio in Cancro e Leone
Caduta in Ariete.

Se Giove è espansione-ottimistica, Saturno è restrizione-pessimistica. Se Giove è fiduciosità, Saturno è diffidenza.
Saturno rappresenta l’inserimento razionale nella vita, la ragione che sceglie e giudica, la capacità di valutare freddamente le circostanze senza farsi distrarre dai sentimenti e dalla passioni per poter meglio organizzare la difesa. Il pessimismo saturnino, a differenza del pessimismo prodotto da un Giove leso, che può immobilizzare e far tendere al lamento inconcludente, è solo rigorosa presa in esame degli eventi, realistica visione della realtà. Chi è segnato sa Saturno tende a concentrare la realizzazione di se stesso solo e unicamente sulle proprie forze, da qui l’isolamento, l’introversione, ma anche il coraggio morale di affrontare gli ostacoli senza perdersi d’animo.
Rappresenta la logica, la razionalità, la privazione e la rinuncia. Indica anche la durata, intesa come capacità di sforzo prolungata, come lungimiranza e lenta costruzione. Anche quando è ben messo nel tema natale ha sempre una connotazione privativa, ma non imposta dagli eventi ma intesa come spontanea rinuncia.
Rigoroso e inflessibile, quando mal messo, soprattutto nei confronti dei luminari o de pianeti affettivi può dare aridità, spietatezza.
Legato a Mercurio, anche in aspetto dissonante, rende l’intelligenza fredda e analitica, particolarmente logica e acuta.
Anatomicamente corrisponde al fegato, allo scheletro, ai denti.

Riepilogo

Parole chiave: potere, rinuncia e privazione, vecchiaia, logica, rigidità e durezza, durata.
Caratteristiche positive: sforzo prolungato, forza d’animo, indipendenza.
Lato ombra: freddezza, rigidità, aridità, solitudine, severità, spietatezza.