venere marte

Venerecontatto affettivo col mondo
Giro dello zodiaco: un anno circa
Domicilio in Toro e Bilancia
Esaltazione in Cancro
Esilio in Ariete e Scorpione
Caduta in Capricorno

Secondo pianeta del sistema solare è associato mitologicamente alla Dea dell’amore, della bellezza e della fertilità. Venere rappresenta il contatto affettivo col mondo, il modo, in base al segno in cui cade e gli aspetti che riceve, in cui esprimiamo affetto e amore, il calore e l’intensità dei sentimenti, la sensualità, l’inclinazione al piacere, il nostro grado di sensibilità all’arte, al bello, all’armonia estetica.
Insieme ad Urano determina le capacità manuali. Con Giove condivide l’inserimento edonistico nella vita, la gioia dei piaceri sensuali. Con la Luna e Nettuno collabora alla sensibilità creativa e artistica. Se la Luna è la donna, la moglie, la compagna, Venere rappresenta l’amante, l’amica.
In astrologia è chiamata anche ‘piccola fortuna’ (così come Giove è detto ‘grande fortuna). Una Venere ben messa dà facilità di espressione, bellezza o fascino, modi gentili, buona salute.
Anatomicamente corrisponde alle ovaie, e regola le funzioni renali.

Riepilogo

Parole chiave: affettività, amore, bellezza, sensibilità estetica, edonismo, salute.
Caratteristiche positive: bellezza, salute, benessere, armonia.
Lato ombra: edonismo.